“Nightmare” il nuovo singolo di Claudym.

brots artist

Benvenuta Claudym su Brots! Come stai e come stai attraversando questo periodo incerto per tutti noi?

Innanzitutto grazie per l’invito! Bene, un po’ faticoso visto che il periodo non aiuta. Sono piena di impegni di lavoro quindi un po’ stanca, ma non mi posso lamentare.

Sei una ragazza tutto fare: da illustratrice a cantante. Il fatto illustri ti ha aiutato nella tua nuova professione? 

Si, inizialmente in realtà no perché era un pochino destabilizzante. Il fatto vi erano più passioni faceva interrogare le persone su quale fosse la mia strada. In realtà sto capendo che unendo i due mondi mi aiuta molto perché ad esempio nel video ne ho approfittato per fare lo storyboard ed è bello poter riconciliare i due mondi

Hai catalizzato da subito l’attenzione su di te da parte di una major. Come si fa a farsi notare? 

In realtà è stato un percorso molto semplice che rientrava nelle mie corde. Sono partita senza conoscere praticamente nessuno ed in tutti quegli anni ho pubblicato dei singoli solamente conoscendo il mio producer ed un altro ragazzo quindi l’aver lavorato bene e con onestà quindi facendo sempre tutto quello che volevo dalle scelte che ho preso alle porte in faccia che ho ricevuto. E’ stata una cosa molto naturale, talmente incredibile che non ci credevo nemmeno io. Forse anche un pizzico di fortuna.

E’ uscito il tuo nuovissimo singolo Nightmare che mi ha colpito molto per la cantilena iniziale. E’ voluta? 

E’ riuscita casualmente in verità in una fase di dormiveglia e ho cercato di portare avanti questa sensazione sia giocando con il testo sia con la melodia infatti è un brano molto avvolgente ed a tratti può sia inquietare che rilassare ed ho voluto unire quella parte del sonno.

Nel videoclip quando sei andata addosso al muro ti sei fatta anche delle botte! 

Si, io mi sono lanciata veramente! E’ stato fatto lì, un lavoro fisico importante, mi sono tenuta un po’ di lividi!

Pensi di ovviare alla mancanza di concerti dal vivo stai studiando qualche modo per fare dei concerti in streaming?

E’ una cosa che mi piacerebbe molto, ho visto alcune opportunità ed insieme al mio team le stiamo valutando! 

Stai lavorando ad un album di inediti? 

In questo momento singoli, si! Speriamo di uscire presto con musica nuova! 

Esiste una parola giapponese chiamata “Ikigai” che significa “Il senso della vita”. Quale è il tuo? 

Riuscire ad esprimersi nella propria totalità. 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on tumblr
Tumblr